Chi siamo

E’ un’iniziativa culturale: non solo musica e concerti, ma esse in quanto espressione di una tendenza e di una attenzione; Un Faro, questo vuol diventare questa occasione per proporre la musica di qualità; affidata alla direzione artistica di Antonio Pascuzzo (The Place, Atina Jazz) una 2 giorni che diventa l’occasione per fare il punto sullo stato della musica live; il prezioso borgo situato nel cuore della Ciociaria nella splendida valle di Comino, dal quale sono partite tante persone che in tutto il mondo hanno saputo affermarsi e affermare un metodo, un approccio ed un valore, ospita nelle serate dell’11 e 12 agosto concerti e incontri, per scegliere, partecipare, valorizzare chi di questi tempi fa arte e non vuole star da parte. artisti certamente affermati e di richiamo a fianco di ospiti di qualità su cui poter scommettere. Due notti per essere al centro di quello che si muove nella musica.

Guarda il video

Artisti edizione 2016

Francesco Baccini

(Genova, 4 ottobre 1960) è un cantautore italiano.  Cantautore della scuola genovese tra i più eclettici del panorama musicale italiano, Baccini inizia a studiare pianoforte da bambino e, dopo essersi dedicato ai grandi compositori del passato, a 20 anni scopre anche la musica leggera e il rock, alternando questa passione al suo lavoro di camallo al porto della sua città scaricando la merce dai container, lavoro che aveva ereditato dal padre e che svolgerà con scarsa convinzione, rassegnandone le dimissioni nel 1993.

Sergio caputo

(Roma, 31 agosto 1954) è un cantautore e musicista italiano. Esordisce con un 45 giri del 1978 Libertà dove sei/Giorni di festa, inciso per la IT, etichetta indipendente diretta da Vincenzo Micocci., prodotto da Ernesto Bassignano, allora anch’egli attivo come cantautore. Nel 1981 pubblica un mini LP (con quattro canzoni incise su un solo lato) per la Dischi Ricordi.

Vinicio Caposella

(Hannover, 14 dicembre 1965) è un cantautore, polistrumentista e scrittore italiano.Nato in Germania, da genitori di origine irpina (il padre, Vito, è di Calitri, la madre di Andretta), viene chiamato Vinicio, pur non essendo questo uno dei nomi della tradizione familiare, come omaggio al celebre fisarmonicista Vinicio, autore di molti dischi per la Durium negli anni sessanta, di cui il padre è fan.

Come raggiungerci

Siamo su facebook!

facebook-like-logo-24

Edizione 2015

Edizione 2015
5-edit
1-edit
2-edit
3-edit